La BVV (Bezirksverordnetenversammlung) è responsabile di tutte le attività comunali che non sono determinanti per l’intera città.

Queste includono:

  • piano urbanistico e paesaggistico: aree verdi, trasporto, costruzione di abitazioni.
  • trasferimento di funzioni ad istituzioni private o centri giovanili.
  • acquisto o vendita di terreni del distretto (Bezirk).
  • lo sviluppo economico del distretto; ciò significa marketing locale e persone di riferimento per le aziende del distretto
  • programmi culturali ed educativi locali, come teatri, scuole di musica o librerie di quartiere;
  • l’organizzazione di uffici civili e regolamentari nonché di servizi per i giovani ( Jugendämter) e servizi sociali.

Per esempio la BBV decide in merito ai centri giovanili, ai campi sportivi ed ai parchi giochi, alle piscine, alle piste ciclabili o addirittura al permesso di grigliare nelle zone ricreative.

Un esempio pratico della suddivisione delle competenze in Germania: la costruzione di abitazioni.

Le abitazioni sono poche, e visto che sempre più persone vogliono vivere a Berlino, devono esserne senza dubbio costruite di più.
Ma appare controverso dove queste verranno costruite, quante, e se verranno costruite più abitazioni per locazione, di proprietà o case popolari. I distretti decidono autonomamente i loro piani urbanistici, e così anche dove, quante e quali tipo di abitazioni verranno costruite. Il Senato controlla questi progetti a partire da una certa dimensione e può attuare i progetti per grandi piani di costruzione che sono importanti per l’intera città.